Le orecchie della gatta Campanella (prima parte)

18 febbraio 2009 § 4 commenti

Non è da tutti dipingere le pareti della camera da letto ispirandosi alle sfumature delle orecchie della propria gatta preferita e scoprire che aver giocato con i colori ha conferito all’ambiente un’aria fatata e magica, che stenti a toccare per non sciupare nulla ma da cui ti lasci penetrare. Sfumature ovattate, estremamente piacevoli e rilassanti. La gatta è Campanella, sorda e tranquilla, si è appropriata del letto a due piazze dove gode di quel colore tenue, parte della scenografia. Location di Silvia e Angelo, perfetto esecutore di quel colore incredibile alle pareti, alle ore tredici circa di una giornata di festa piena di sole . Ritornerei ben volentieri verso il tramonto tanto per vedere che colorazione ha assunto la parete lilla, che non  é lilla, forse glicine, boh .. (e sicuramente si farà così tardi da trattenerci per un pezzo di pizza alla pala cucinata nel forno a legna … eh, Angelo, che dici? ;-)))) )

Annunci

Tag:, , , , , , ,

§ 4 risposte a Le orecchie della gatta Campanella (prima parte)

  • Elisabetta ha detto:

    oh..my gold!!!è proprio spontanea questa mia esternazione,Fia!!!!che belle immagini e che deliziosa gatta,sorniona e spregiudicatamente interessata alla pennichella,sul quello splendido letto,l’atmosfera intorno, è magicamente invitante ed il gioco di colori,è inimitabile,perche’ è la natura a farla da padrona.Pero’ ,tu hai saputo cogliere questi sprazzi e queste sfumature,regalando a tutto il contesto, un rara sensazione di pacata armonia.;-)

  • silvia ha detto:

    Che ti devo dire Fia, sei stupenda come è stupenda la mia stanza e la mia micia vero?
    Ma non è facile rendere l’idea e tu ci sei riuscita, l’ha capito anche elisabetta vero?
    ……P.S. Tranquilla, faremo le foto anche al tramonto di primavera con una splendida pizza noci e gorgonzola!

    P.S. Un pò di immodestia non guasta…..lo splendido letto l’ha costruito mio marito!

  • silvia ha detto:

    Non so se mi sbaglio e riscrivo due volte il commento ma non lo ritrovo e ci tengo a scrivere che sei bravissima Fia anche se il materiale non era male su cui divertirsi eh?

    P.S. Modestia a parte……elisabetta……lo splendido letto l’ha costruito mio marito

    alla prossima pizza con foto al tramonto!

  • […] je farebbe un monumento !) . Il lilla, sfumato di rosa, che sa ovviamente di lavanda, ricorda un glicine di qualche tempo fa. Mi ci sono tuffata ieri pomeriggio approfittando di un nuvoloso raggio pallido di sole, giocando […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Le orecchie della gatta Campanella (prima parte) su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: