“que sera sera, sera” un carillon per le mamme

10 maggio 2009 § 10 commenti

Ho comprato un carillon, per essere precisa l’anima carillon, carica a mano e non  a molla . L’ho comprato ieri insieme a Magda nel negozio “La chiave” che si trova a L.go Argentina. Negozio di oggettistica etnica, modellismo, abbigliamento, cappelli ( WOW), carta, insomma, da perdercisi per una oretta almeno se ci caschi dentro in cerca di novità o oggetti vintage. Il motivo che ho scelto dopo averne “girati” un trentina é “Que sera sera (Whatever Will Be, Will Be)” , lo terrò in borsa e ogni tanto, plin plin plin,  plin plin… per lo sfondo ho usato una carta da regalo della serie Graetz.verlag ( per chi volesse cercarla nelle cartolerie). Sono soggetti che ricordano molto, nelle forme,  le copertine dei Genesis per intenderci, pancioni sotto e sottilissimi sopra, con i colori dei loro vestiti delicati. Ecco il mio personale augurio per la festa della mamma, a tutte le mamme ! (se riesco ci infilo il motivo …), ora vado a far lasagne …

Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 10 risposte a “que sera sera, sera” un carillon per le mamme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo “que sera sera, sera” un carillon per le mamme su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: