scampoli di fine estate …

21 settembre 2009 § 6 commenti

E’ arrivato l’autunno ed ho ancora nel “cassetto” immagini   Fresche e solari  … 

Da un po’ di tempo le “acclimatazioni”  sono sempre molto più difficili per me, e lunghe.  Avevo appena finito di fare il cambio di stagione,  invernale, intendo …  e ora  pure le foto sono da riporre nell’ armadio estivo … sono in ritaaardoooo  dai ricci di mare a quelli della castagna … manca pochissimo, ahimé … dove saranno gli  autunni della Factory
?

P.S. sto sperimentando  nuovi  grafismi, fallimentari per ora

Annunci

Tag:, , , ,

§ 6 risposte a scampoli di fine estate …

  • Elisabetta ha detto:

    ma quella nella molletta…è l’uva fragola?la stessa della crostata e succo di Astro??carino l’abbinamento,mentre la biancheria asciuga,l’uvetta si secca al sole?^;^e poi, la signora
    sta imbucando una lettera o ritirando la posta dalla cassetta?sono curiosa!!comunque i balconi con le petunie fiorite,mi piacciono molto;-))

  • Tridora ha detto:

    ahahah si vede che la grafica sul testo è ancora fallimentare 😛
    si lo so sono cattiva! hihhih
    xò le foto sono sempre bellissime!

  • Fiammetta ha detto:

    … riguardando meglio, fanno proprio cagare …. diciamocelo !!! MA NON FINISCE QUI !!!

  • silvia ha detto:

    io sarò una sempliciotta ma a me piacciono i grafismi.
    Le foto non ne parliamo.
    E il concetto pure. Mi sono ritrovata dal lettino del mio giardino dove ho preso sole e letto libri in attesa che il mio piedone operato guarisse ed eccomi qua a tremare di freddo quando la notte mi metto al letto troppo leggera, o la mattina quando esco presto ed è tutto nero per le nuvolone!
    Ne vogliamo dire un’altra? Il cambio di stagione……tu almeno l’avevi finito: IO ANCORA NOOOO! VERGOGNA

  • Fiammetta ha detto:

    @qualcuno dice che dovrei essere più generosa nelle descrizioni delle foto, anzi il mio essere sintetica non piace affatto, mi vorrebbero più “espansiva” eheheheh ma così si fa a spiegare come rendere interessante una molletta accostandola a delle bacche secche trovate in un cesto della frutta , e scoprire che insieme stanno cosi’ bene al punto da credere che sia stato un soffio di vento a trasportarle lì ? O la figura sfocata di Magda, quella amica fotografa della vigna che mi piaceva ritrarre mentre contava, inquadrava, calcolava e soprattutto osservava Adelfia la silenziosa appoggiata a quei muri gialli e polverosi? Delle PETUNIE ringrazio Elisabetta, perché non sapevo lo fossero. … a me interessavano come “staccavano ” dal muro bianchissimo !!!! E poi gli arabeschi di Trani, sui balconi e sulla insegna di una vecchia farmacia. bene così, Tridora la criticona?

  • Silvia ha detto:

    ma perchè c’è bisogno di spiegarle le foto?
    le tue certamente no!
    brava Fia!
    Però anche le critiche possono essere costruttive vero Trido?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo scampoli di fine estate … su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: