a piedi nel parco (Villa Borghese, Roma)

6 ottobre 2009 § 8 commenti

un sabato ancora (troppo) caldo, già assaporavo l’atmosfera di una giornata bigia e silenziosa che mi sarebbe piaciuto riprodurre pesante e ovattata,  e invece mi sono ritrovata tra la folla di bambini schiamazzanti, il cane che gioca con il padrone, la gita in barca sul laghetto di Villa Borghese, i fidanzati che si sbaciucchiano e il signore che ogni tanto alzava lo sguardo dal giornale allo specchio d’acqua. Bello il laghetto, per ora vi lascio questa immagine, ma ne ho altre in attesa del cattivo tempo, quello “giusto”, malinconico e struggente. E le panchine? meritano un discorso a parte. BUONA GIORNATA A TUTTI !!

Annunci

Tag:, , , , ,

§ 8 risposte a a piedi nel parco (Villa Borghese, Roma)

  • silvia ha detto:

    Il bianco e nero è bellissimo anche se non mi da l’impressione del posto vivace e schiamazzante che dici.
    Anzi forse un pò di mainconia nella signora che passeggia da sola; nel signorre che ogni tanto guarda il laghetto e magari anche i due teneri fidanzati che si abbracciano e ripensa chissà a quante cose della sua vita passata.
    Fatto sta che come sempre sei riuscita a TRASMETTERE……………TU CHIAMOLE SE VUOI EMOZIONI……….

  • Fiammetta ha detto:

    Ciao Silvia; é che a volte (sempre più spesso) l’anima nera che ho dentro prende il sopravvento, quindi quel giorno qualsiasi foto sarebbe uscita nera perché la volevo così… anche se il panorama non mi ha aiutato! c’è qualcosa di più luminoso nel prossimo post, però !! ahahah ciao care, buona serata 🙂

  • astrofiammante ha detto:

    se tu non facevi l’introduzione….per noi era esattamente quello che volevi che fosse….la prossima volta zitta!! ;-))….ti diciamo noi l’atmosfera che sei riuscita a farci vedere….giochino di fine estate….cosa vede Fiammy??? ^______^

  • Fiammetta ha detto:

    Ciao Astro !!! il post successivo … non dirò nulla … ahhaha

  • Elisabetta ha detto:

    io sono riuscita a cogliere cio’ che tu volevi..in fondo, le foto in bianco e nero,sono bellissime,struggenti e malinconiche gia’ per conto loro;ancora una volta,secondo me.. si potrebbe estrapolare, una storia da romanzo giallo….la signora sola…il killer travestito da vecchio,che legge..la coppia sulla quale si abbatteranno notevoli disavventure..il cane che diventera’ l’eroe della storia!!!enchante’^;^

  • Fiammetta ha detto:

    ammazza aho…. da un normalissimo sabato pomeriggio alla Claudio Baglioni siamo arrivati al giallo alla Agatha Christie , Poirot o Maigret … FOOOORTE , continuate continuate …hihihihi .. (il killer travestito da vecchio me fa morì !!!!!)

  • silvia ha detto:

    pensa quante cose possono uscire fuori!
    Dalla malinconia mista dolcezza che vedo io…..al giallo di elisabetta!!!!
    Incredible!!!!!! 🙂

  • […] ho trovato questo cappello sulla bancarella di una signora gioconda mi é tornata in mente questa foto di qualche tempo fa; mi piace l’ aria dinoccolata e “povera” che dona questo cappellino che mi farà […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo a piedi nel parco (Villa Borghese, Roma) su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: