Sabato e vincotto

21 ottobre 2009 § 8 commenti

Decido di rendere splendente la mia cucina; avete presente quando i contenitori delle spezie si rivestono di una patina di impronte digitali ripetute e continuate che non si capisce più se stai usando pepe nero in granuli o noce moscata? E sulle mattonelle scopri qua e là schizzi di stracotto di sugo? Bene, armata di secchio, spugne e detergenti superprofumati e sgrassanti mi accingo, libero gli scaffali e comincio a insaponare. Dopo dieci minuti sono già stufa … decido di sbrigarmi, già  pentita di come ho deciso di passare questa giornata di piacevole solitudine quindi sciacquo e risciacquo, la schiuma sembra moltiplicarsi dentro la spugna … mi giro, mi arrampico sui ripiani più alti … e SBAMM la bottiglia del vincotto frulla per terra: mille pezzi di vetro in uno sciroppo profumato e nero e zuccheroso e alcoolico. Avete presente il vincotto?  Vischioso si scioglie con l’ acqua ma si solidifica dopo trenta secondi, lo straccio sul pavimento fa crick crick perché ci sono i pezzi di vetro e quindi disperatamente sacrifico una vecchia scopa spandendo meglio il liquoroso mielino … Rovinarmi la giornata? Naaaa … quasi quasi fotografo il tutto e ci metto pure la firma sopra !

Annunci

§ 8 risposte a Sabato e vincotto

  • astrofiammante ha detto:

    noooooooooooooo…..che mi combiniiiiiiii………..adesso chissà quando pulirò…..il timore di emularti è forte, be… però…..mica me lo ha ordinato il dottore di pulire…
    rimandiamo…..rimandiamo…..e adesso foto factory risplendente per riscattarti dal vin cotto così invadente!!!!

  • Fiammetta ha detto:

    sì, sì, infatti ho proprio nostalgia di un certo nonsoche ….

  • Silvia ha detto:

    Ah Astro io di fare le pulizie alla Fiammetta non ci penso proprio in questo periodo.
    Però Fiamma se vieni a casa mia ti assicuro che di idee per fotografare tipo questa ne trovi tutti i giorni.
    Ultimamente non si sa com’è c’è una caduta di uova per terra che è una bellezza!
    Pensa che bella foto: il guscio semi rotto, il tuorlo giallo mischiato all’albume trasparente che fanno una bella mappazza collosa per terra, i mici che si avvicinano annusando e se ne vanno disgustati…….Quando vuoi venire sei la benvenuta!

  • Fiammetta ha detto:

    … sì e pure i peli dei gatti in primo piano …. altro che macro, basta basta, torniamo ai fiori colorati di nostalgica memoria !!
    buon pomeriggio, care (ancora ho appiccicume sui pavimenti, comunque) BYE

  • silvia ha detto:

    Uffa! Ma non ti interessava lo stil life?
    Più stil life di quello che ti ho proposto io che vuoi??????

  • Tridora ha detto:

    ahahah io ho assistito a parte della scena… divertente ahahah 😛

  • Fiammetta ha detto:

    sì, quando siete entrati e ci avete camminato sopra portandolo a fare un giro nelle altre stanze …grrrrrrr

  • silvia ha detto:

    ma poi avete considerato quanto ci vuole a fare il vin cotto?
    l’avevi fatto tu Fia o te l’hanno regalato?
    Tridora sei un pò streghetta eh? (hi hi hi hi )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Sabato e vincotto su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: