fiori secchi

25 novembre 2009 § 6 commenti

Ho scoperto per caso che le viole del pensiero, semplicemente lasciate seccare, senza schiacciarle nelle pagine dei libri, , si rimpiccioliscono, si ritirano come quando si sbaglia il programma della lavatrice e tiri fuori il maglione che manco ad un neonato …. Mantengono inoltre i loro disegni intatti all’interno e sembrano di carta. Eccoli qui, deliziosi, leggeri e delicati. Chissà, magari si possono utilizzare per qualche decorazione sulla tavola … bye bye

Annunci

Tag:, , , ,

§ 6 risposte a fiori secchi

  • Elisabetta ha detto:

    si!!magari per un centrotavola natalizio,accostati naturalmente a palline,semi di melograno,legumi,pigne,filamenti luccicanti e chi piu’ ne ha,piu’ ne metta ; )

  • astrofiammante ha detto:

    e se le briniamo e le mettiamo su una coroncina di pino con al centro una candela rigorosamente bianca con dei fiocchetti di spago naturale? quasi quasi raccolgo le viole che ho sul balcone e ci provo…..

  • Fiammetta ha detto:

    nel freezer ? brinare in quel senso? mmmhhh ci devo provare, sabato: vivaio a comprare altri vasetti !!! notte notte
    Ciao Eli, Ciao Aastro, bacioni abbraccioni !

    • astrofiammante ha detto:

      @Fiammetta, nel freezer??? ma così se ne vanno al creatore….no no …questa volta sono io l’incompresa ;-)) brinare nel senso che le spennelli con un albume sbattuto e poi le spolveri con lo zucchero semolato e lasci asciugare….non l’ho mai fatto ma credo che funzioni…che dici?

  • Elisabetta ha detto:

    funzionera’,Astro(credo)ho letto di brinare la frutta,in quel modo,non so se i fiori poi,essendo,piu’ delicati,cosa possa succedere..”provare per credere”…noooooo…Aiazzone è tornatoooooooooo!! ; )

  • Fiammetta ha detto:

    ebbene sì, ho brinato senza saperlo i petali di rosa qualche tempo fa. La ricetta prevedeva di fare come suggerisce Astro, ma poi di infornarli a forno tiepidissimo: risultato pessimo (almeno per le foto), perché i poveretti erano ingialliti, appiccicosi e non rendevano come la foto della ricetta trovata su un giornale. Inoltre, cosa da non sottovalutare, non tutti i fiori sono edibili, le viole…mmmhh che ne so se si possono mangiar? proveremo comunque senza forno magari solo per la decorazione .. sì sì, provare provare… ciao care care care

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo fiori secchi su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: