Botteghe romane, la mappa

26 settembre 2013 § 7 commenti

Come sempre vago partendo dalla stradina indicatami da un amico, o dal ricordo di una bottega  che stava proprio lì, ne sono certa, ma che non ritrovo,  e finisco per (ri) scoprire cose ancora più belle, le botteghe,  dimenticate e perse nella memoria . http://www.botteghiamo.it/ é un progetto che invita  a riscoprire percorsi alla scoperta degli antichi mestieri , artigiani e botteghe:  orafi, restauratori, mosaicisti , sarti, falegnami … alle spalle di Piazza Navona, passeggiando con la mappa disegnata  a mano con china e acquarelli , partendo da Via Sora, v. del Governo Vecchio, Piazza della Pace, Via del fico, la mappa  vi guiderà nei vicoli dimenticati di una Roma dimenticata : dal celebre forno di Campo de’ Fiori, al Calzolaio Mario Cecchi, dal sarto Scavelli  alla gelateria del Teatro (ho assaggiato cioccolato bianco e basilico) … ecco una panoramica di quello che andremo a vedere nel prossimo autunno. Vi lascio qualche immagine , tappa dopo tappa troveremo anche  il cappellaio dell’ antica manifattura cappelli, e i tessuti artistici decorati a mano. Un mondo che si snoda a ridosso del Tevere, a destra e a sinistra di Corso Vittorio Emanuele. Chiudi gli occhi un momento e quando li riapri non sei nella Roma caotica ma in un paesino silenzioso e curato, i turisti  nei bar, lenti e tranquilli a degustare questo silenzio. Impossibile vero? Invece no. E’ proprio così. E ora, con questa mappa che trovate anche nel sito sono sicura che la ricerca sarà mirata e non più casuale ! Buone passeggiate.

12
18
17
c (2)
d
DSC_1861
DSC_1912
DSC_1913
DSC_1923
DSC_1936
DSC_1940

DSC_1946

DSC_1950

DSC_1982
DSC_2103
DSC_2105
DSC_2106
DSC_2107

0

Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 7 risposte a Botteghe romane, la mappa

  • SILVIA ha detto:

    Fiamma bellissimo. Le foto, il tuo scritto, le cose che hai scoperto che potrebbero sembrare scontate forse a tanti romani ma a me no per esempio visto che è un secolo che non vado da quelle parti.
    Bravissima come sempre!

    • lafactorydifia ha detto:

      @TUTTE – Grazie a tutti dei commenti e per l’interesse che dimostrate sulle quattro chiacchiere fatte qui dentro e mi piace constatare che evidentemente certe cose ci stanno più a cuore di altre. Come ritrovare alcuni angoli di Roma ancora intatti, o almeno rinnovati all’interno ma con la determinazione da parte di alcuni negozianti di mantenerla così per salvaguardarne le origini culturali. Alle botteghe erano tantissimi anni che non passavo, la cartina esiste davvero e l’ho trovata in un Wine bar e sarà un ottimo strumento per non dimenticare dove si sarebbe voluti andare . Nel cuore di Roma ho vissuto qualche anno, vicolo delle Coppelle, proprio dietro piazza Navona, ho pochi flash di quel periodo e sempre gli stessi, soprattutto olfattivi: l’odore del piscio dei gatti e il profumo del pesce del mercato rionale sotto le finestre credo mi rimarranno scolpite nel cervello, potrei riprodurle ogni volta che ci penso. Anche l’odore dell’acqua che scorreva dalle fontanelle e la freschezza che si percepiva nelle strade … l’odore dell’acqua esiste, se sbatte sul travertino. Rumori e profumi si fondono, le vinerie e il profumo acre del vino non c’è, ma l’atmosfera e la differenza con la Roma troppo turistica ancora si ritrova. Grazie ancora e .. che dirvi? Riscopritela anche voi !

  • Stefania ha detto:

    grande Fia…è sempre un enorme piacere leggerti e scoprire, scoprire, scoprire…ciao stefi

  • Angela ha detto:

    Ciao Fiammetta…..per me sei tu, una grande scoperta!!! E grazie a te ho la possibilita’ di scoprire tanti suggestivi angoli della nostra meravigliosa citta’….anche io come posso amo passeggiare nei vicoli stretti dove sembra, in alcuni momenti, il tempo si sia fermato!!! Buon fine settimana 🙂 Angela

    • lafactorydifia ha detto:

      le città sono straordinarie, sono lì immobili e ci aspettano, le persone sono straordinarie, quelle che
      vogliono mantenere vive a tutti i costi certe tradizioni. Grazie, Angela, buonanotte

  • Elisabetta ha detto:

    post e scatti stupendi!!immagini e persone, che sembrano sospese nel tempo…in un tempo,in cui certi valori,come le manifatture a mano,la passione per il lavoro,erano il perno della nostra cultura ed economia…pero’ è confortante sapere,che in questi angoli,scovati dal tuo entusiasmo e dal tuo talento,esistono tuttora.Complimenti di cuore,amica mia :-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Botteghe romane, la mappa su La factory di Fia.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: