Romesville – Ex Dogana

1 giugno 2016 § 8 commenti

https://goo.gl/photos/Lw7rmN6GAPbEKA8J7

Voglio iniziare cosí

3 gennaio 2016 § 2 commenti

image

… in bianco e nero, con la leggerezza di un vestito di tulle, gonfio e luminoso … appeso ai sogni e alle attese. Adoro le stampelle ( le grucce ) con  i vestiti appesi… prima e  dopo, aspettative quotidiane prima di andare in scena nella vita, come nel retrobottega di questo palcoscenico…si attende provando il proprio turno, sapendo  di voler dare il meglio affinché l’ abito indossato lasci il ricordo…il nostro ricordo negli anni che scorrono. Buon nuovo anno 2016!

La Factory di Fia 2.0

26 dicembre 2015 § 2 commenti

image

Buon Natale

25 dicembre 2015 § 2 commenti

Buon Natale

25 dicembre 2015 § 1 Commento

DSC_0203

DSC_0136

Petite Meller

1 agosto 2015 § 2 commenti

Mi sono innamorata. Eccola qui l’ultima resa di fronte alla bellezza ideale nella mia testa e alla creatività, talento inconsapevole o volutamente costruito,  non importa. Questa volta la reincarnazione di miti della pop art sembra aver fatto centro nell’attualità dei giorni nostri. E’ stata una folgorazione per me. Magra, disarmante, decisa, giocherellona, la voce gutturale o lieve, sussurrata, una finta fragilità dalla pelle di cera, esplosiva e chic. Colorata.  In rete non trovo la sua età,  origine franco polacca, modella e ora cantante, ma dire cantante è riduttivo, perché percepisco qualcosa in lei che me la fa sublimare,  possibile capolavoro trasformata in un pezzo d’arte. Certo non siamo negli anni’60 dove tutto sembrava dettare moda e destinato a sopravvivere  nel tempo enfatizzando l’idea, per il momento guardando i video di questa ragazza provo l’ illusione che ancora oggi, di tanto in tanto,  il passato rivisitato possa tornare e dire qualcosa di nuovo nel tempo, con l’ allure di quegli anni. Quella proiezione alla consacrazione ideale di bellezza, di libertà. Petite Meller. Ti amo, sì.

Tour di cuore .. da oggi

8 maggio 2015 § 1 Commento

Poche parole, anzi niente, la locandina mi piace, il vostro sorriso pure, avventura a spasso per l’Europa, chitarre e voci, parole soffiate, un pensiero che vi seguirà ovunque. Le tappe del Tour :

11194493_1566620560254374_8812360440160706682_o

61 Shows, 6 days left! Emoticon wink
TOUR DATES:
08.05 Nussbreite – Berlin (DE)
09.05 Stoned – Leipzig (DE)
10.05 OCCII – Amsterdam (NL)
11.05 Fräulein Pfefferminza – Münster (DE)
12.05 Fringe Empire – Bielefeld (DE)
13.05 Bronco’s – Hannover (DE)
14.05 Happenpappen – Hamburg (DE)
15.05 Korona Jugendzentrum – Schwarzenbek (DE)
16.05 Strudelhof – Magdeburg (DE)
17.05 Buchbar im Sonnenhof – Dresden (DE)
18.05 Rösslstube – Dresden (DE)
19.05 Subway To Peter – Chemnitz (DE)
20.05 Café Grenzenlos – Cottbus (DE)
21.05 Boss Bar – Poděbrady (CZ)
22.05 Turbína – Boskovice (CZ)
23.05 Utopia – Pelhřimov (CZ)
24.05 StreetCulture – Prague (CZ)
25.05 Kredance – České Budějovice (CZ)
26.05 Café PROSA – Vienna (AT)
27.05 Polkadot – Vienna (AT)
28.05 Cafe Mitte – Graz (AT)
29.05 Circolo La Mesa – Montecchio Maggiore (IT)
30.05 Time Out – Verona (IT)
31.05 Marakella – Grisignano di Zocco (IT)
01.06 Old England Pub – Rosignano Solvay (IT)
02.06 Caffè Letterario Volta Pagina – Pisa (IT)
03.06 La Tana Del Luppolo – Manciano (IT)
04.06 Bobby’s Private House Show – Tuscania (IT)
05.06 Alvarado Street – Rome (IT)
06.06 Fraschetta Blues – Nettuno (IT)
07.06 Rock Pub – Lido Di Pomposa (IT)
08.06 Gattò – Milano (IT)
09.06 Ines Stube – Nibionno (IT)
10.06 Il Gnotul – Camino al Tagliamento (IT)
11.06 Cafe KULT – Gänserndorf (AT)
12.06 Dezentral – Vienna (AT)
13.06 Kiez – Vienna (AT)
14.06 NEED HELP!
15.06 Bildungscamp – Munich (DE)
16.06 Wohnzimmermucke – Bayreuth (DE)
17.06 Dencklerkino – Würzburg (DE)
18.06 Mandril Cultural Centre – Maastricht (NL)
19.06 The Irrational Library – Haarlem (NL)
20.06 Molli Chaoot – Amsterdam (NL)
21.06 Café Kollektiv Fatsch – Cologne (DE)
22.06 Portier – Winterthur (CH)
23.06 Da Mario – Villingen-Schwenningen (DE)
24.06 Marina Bar – Basel (CH)
25.06 Dr. Strangelove – Bern (CH)
26.06 Bal Des Fringants – Lyon (FR)
28.06 NEED HELP!
29.06 NEED HELP!
30.06 La Mouche m’Agace l’Oreille Gauche – Lyon (FR)
01.07 NEED HELP!
02.07 Balades Sonores – Paris (FR)
03.07 The Clearing Barrel – Kaiserslautern (DE)
04.07 Pigalle – Eupen (BE)
05.07 Café Eden – Bochum (DE)
06.07 Green Bites – Bremen (DE)
07.07 Brauhaus – Norderney (DE)
08.07 Cafe de Fiets – Bremerhaven (DE)
09.07 Tonfink – Lübeck (DE)
10.07 Subrosa – Kiel (DE)
11.07 Hard Rock 2 Club – Berlin (DE)
12.07 Private House Show – Berlin (DE)

Quando poesia danza e fotografia si fondono

22 dicembre 2014 § 2 commenti

Poesia dell’Aere – poesia / danza / fotografia

Versi: Raffaella Anna Dell’Aere
Foto: Fiammetta Bruni
Danze: Mimma Di Vittorio, Raffaella Anna Dell’Aere
Musiche: Arvo Pärt , Sinfonia n. 4 “Los Angeles”
Montaggio: Mimma Di Vittorio
Anno: 2013

Seeking a drop (new da Berlino)

8 dicembre 2014 § 1 Commento

L’ arte in barattolo

7 dicembre 2014 § 1 Commento

Quando passando tra gli scaffali di un supermercato mi sono imbattuta in questo barattolo,  ho pensato che fosse uno scherzo, o che avessi le traveggole. La mitica “Campbell’s” soup é proprio lì, vicino casa mia: la famosa soup di pollo e di pomodoro, mangiata da un giovanissimo Andy Warhol («La ragione per cui dipinse i barattoli della Campbell è che li odiava. Quand’era bambino sua madre gli preparava ogni giorno una di quelle zuppe. Andy si sedeva a tavola e diceva: Mio Dio, mamma, ancora zuppa?»),  e diventata opera d’arte nei suoi famosissimi quadri é sotto i miei occhi, la prendo, me la rigiro tra le mani, ne leggo la provenienza: da Girona, contiene orzo, sedano, cipolla, costa 2,79 euro per 295 gr., scadenza febbraio  2017. Naturalmente la compro. Riuscirò ad assaggiarla? Non lo so , per ora la metto insieme alle spezie in cucina, in bella vista. La sua etichetta rossa é diventata talmente famosa che non vedo più il barattolo e il suo contenuto, vedo l’opera d’arte. Ho cercato in rete qualche altra notizia ed ho trovato questo articolo. Un po’ di pop art in casa ci sta proprio bene.

 

Il Natale che vorremmo

2 dicembre 2014 § 1 Commento

Troppo in anticipo? No ! Gustatevi un Bon Jovi con lo smoking che vale fino alla Befana ! Dovete cliccare su You tube … buona serata

 

Evoluzioni

1 novembre 2014 § 2 commenti

Salve a tutti. Questa è il primo scatto postato nel blog  dal telefonino.. dopo tante resistenze almeno una prova per capire se mi piace dovevo farla. Un caro saluto a tutti.

image

Scritto con WordPress per Android

Un film che mi é piaciuto molto, da ascoltare e vedere

21 ottobre 2014 § 1 Commento

Sono sicura che questo film mi resterà nella testa per tutto l’ inverno, e oltre. Una New York straordinaria, luci e protagonisti molto particolari. Da vedere ! Buona settimana

Seeking A Drop – After hours (The Velvet Underground)

14 settembre 2014 § 1 Commento

Trilussa Village – Lungotevere Mazzini

30 luglio 2014 § 1 Commento

Under the Bridge – Lungotevere come Las vegas

30 luglio 2014 § 1 Commento

Diario di Parigi

28 luglio 2014 § 1 Commento

Salve, se possedete un account Google+ e pubblicate le vostre foto, una nuova applicazione ne farà un album da sfogliare, molto interessante per la grafica. Buona settimana .

 

https://plus.google.com/u/0/102667609105582183232/stories/35e305a9-e6f4-331e-85e3-9867f5d6f4e2

11 luglio 2014 § 1 Commento

Macro, Roma, scatto tra cornici

21 maggio 2014 § 1 Commento

“Storie del Sig. G. … dieci anni dopo – E pensare che c’era il pensiero”

14 maggio 2014 § 2 commenti

10304571_869773113039459_7888718866190415187_n

https://www.facebook.com/events/699113180130835/?fref=ts

Condivido molto volentieri questo evento, visto da me diverse volte, ogni volta mi dona una emozione tutta nuova. Poche parole per invitarvi; non so se sia più importante l’evento di beneficenza o se sia più importante andare a vedere un bello spettacolo: ultimamente l’occasione di passare una bella serata fa bene all’animo anche per la solidarietà della quale c’è sempre bisogno. C’è Gaber, un grandissimo personaggio che finalmente si avrà la possibilità di ricordare, tornando a riflettere, attraverso i suoi monologhi e le sue canzoni ancora oggi attualissime. Su Gaber quindi non aggiungo nulla. Critico. Ironico. Amaro. Tutto questo ritroverete . Ma c’è un altro aspetto emozionante che mi porta a condividere questa serata. Vedere sul palco tre generazioni di artisti: un padre (Giancarlo Martella) alla chitarra, un attore e regista (Luca Martella) che sapientemente ha imbastito tutto lo spettacolo, un figlio (Matteo Martella) che accompagna con il sax  le varie melodie. L’attore ha saputo legare con l’ amore per l’ arte le sue radici al suo futuro, il suo passato e il suo futuro, trovandosi in mezzo a colui che l’ ha fatto crescere e colui che ha cresciuto. Te li immagini confrontarsi durante le prove, rivedere tempistiche e contaminazioni, alla fine la stima che provano l’uno per l’altro sarà l’elemento che incolla tutto lo spettacolo e che sono sicura mi farà spuntare di nuovo una lacrimuccia.

Info e prenotazioni nell’evento creato su Facebook
https://www.facebook.com/events/699113180130835/?fref=ts

10304571_869773113039459_7888718866190415187_n

Cento pittori a Via Margutta

4 maggio 2014 § 1 Commento

Si é conclusa oggi la Mostra  annuale dei Cento pittori a Via Margutta, ho fatto in tempo ad immergermi in quell’atmosfera ovattata nel silenzio di chi si aggira tra le tele, dialogando con i pittori che concedono la loro arte sotto il sole di una Roma di primo maggio. Un appuntamento classico e imperdibile. Buona settimana.








 

Mese della Peonia al Centro Botanico Moutan (Vitorchiano-VT)

15 aprile 2014 § Lascia un commento

Vi bastano 14 ettari di terreno con piante (esclusivamente, o quasi)  di peonie per tuffarvi nelle braccia della primavera? No, dico, 14 ettari ! Quando mi é stata proposta questa gita pensavo di trovarmi di fronte al classico vivaio con qualche specie rara di una pianta che adoro, che in molti giardini e cortili si riesce a trovare. Qualche numero, dopo il 14: una volta effettuata la semina, occorrono due anni per vedere crescere la pianta e altri otto per il primo fiore! E che ti combinano a Vitorchiano (VT), nel 1993? Pensano di raccogliere una grande varietà di questa pianta (circa 600) e di creare un orto monotematico: il Centro botanico Moutan a circa 100 chilometri da Roma, uno spazio incredibile di profumi e colori, ormai punto di riferimento per universitari e studiosi di questa meravigliosa pianta. Ma non finisce qui, in questo angolo di paradiso é  presente una boutique di cosmetici ed essenze, un giardino dove sedersi a sbocconcellare qualcosa, un design ricercato in ogni particolare (anche nei pannelli indicatori del percorso), tre colori ricorrenti: verde pistacchio, rosa geranio e lilla. Gli arredi i vasi, tutto contribuirà a farvi trascorrere una giornata in un luogo dove non finirete di stupirvi, profumato e tenuamente colorato. La peonia é uno dei miei fiori preferiti; quelle palle gigantesche dalle foglie tenere e trasparenti, leggere che ti viene voglia di tuffartici dentro, immagino quelle foglie su tessuti e foulard di seta, le sfumature del rosa sono incredibili, quel giallo all’interno, quei petali infilati uno dentro l’altro pressati e pronti ad esplodere rari e fragili. Avevo già scritto qualcosa sulla peonia, in questo blog; evidentemente la primavera mi porta sempre in certi luoghi dell’ anima dove ho trascorso l’ infanzia.

Che dite? Vi ho convinto? Fino a fine maggio troverete la fioritura nella sua massima esplosione, non perdete questa occasione ! Buona settimana!
https://www.youtube.com/watch?v=46mWURpld0k

La prossima volta: uomo e a New York !

24 marzo 2014 § 1 Commento

Her

16 marzo 2014 § 1 Commento

Un film particolare, delicato e tenero, un po’ inquietante, pieno d’amore, musiche meravigliose, fotografia e sceneggiatura particolari. Non perdetevelo !

Il Signor Nessuno Prima puntata – regia Francesco Felli

9 gennaio 2014 § 1 Commento

Salve amici. Un evento che mi piacerà ricordare negli anni a venire relativo al 2013 é sicuramente  l’aver partecipato come fotografa di scena al cortometraggio creato e realizzato da Francesco Felli, la miniserie del “Il signor Nessuno”. Finalmente sono state pubblicate tutte le puntate, come augurio per il nuovo  ve le metto una dietro l’altra. Ringrazio tutti gli amici che in quelle giornate hanno sudato e respirato le faccende del Il signor Nessuno, i profumi, le musiche, le risate, le strillate del regista, la luce e i colori, tutti tutti nel mio cuore. Un buon anno pieno di cose belle a tutti voi. Fiammetta

Oggi niente foto … condivido un articolo bellissimo

6 dicembre 2013 § Lascia un commento

http://www.lastampa.it/2013/12/06/cultura/opinioni/editoriali/se-i-docenti-diventano-indecenti-NoLiRSZ4DyEKXB6TkmwGUK/pagina.html

4 dicembre 2013 § Lascia un commento

https://www.youtube.com/watch?v=2V8RIi7M7Oc

Brividi

31 ottobre 2013 § 1 Commento

Io so de coccio

20 ottobre 2013 § 1 Commento

… Prima o poi nella vita qualcuno ve lo avrà detto, anzi confesso che io me lo ripeto spesso … Vi lascio un altro video degli Areanova, guidati da Paolo Falessi, anche questo divertentissimo. Bravi ! 

La Bouillabaisse

20 ottobre 2013 § Lascia un commento

Guardate questo corto: partecipa al concorso “48 ore” .. é il tempo occorrente per girare, montare e confezionare un video .. e questo é di un carino incredibile, una musica accattivante accompagna le scene esilaranti e piene di pathos !! VOTATELO ,ma solo dopo averlo visto e riso. E questa sera … bouillabaisse per tutti !

“This Is food” – Officine Farneto, domenica 13 ottobre 2013

16 ottobre 2013 § 1 Commento

Qualche giorno fa mi é capitato di seguire un post su Facebook:  si trattava di un invito per un evento dedicato al cibo, chiamato “This is Food”; mi ha incuriosito molto il titolo, mi ha incuriosito ancora di più conoscere il luogo dove si svolgeva, Officine Farneto: non so perchè, ma tutti i termini che hanno a che fare con officina, factory o laboratorio …. mi ispirano, per cui sono andata a curiosare, domenica mattina oltretutto un bel sole caldo, una bella passeggiata in via Orti della Farnesina, grandi spazi … e scatti come sempre. Ho trovato da parte degli espositori una grande voglia di ritrovare la qualità nei prodotti proposti, le materie prime ricercate, italiani formaggi, presente la pasta, le polpette che non t’aspetti, il gelato classico intorno allo stecco di legno, i macarons preziosi, una mini rosetta farcita con  ingredienti pregiati e una pizza con mortadella fatta a casa: il food di strada o l’ hambugheria italianissima che strizza l’occhio ai bambini. Insomma, piccoli produttori si sono ritrovati in un bel luogo da esplorare, perché forse il mondo del cibo riesce a sopravvivere anche in questo periodo di incertezze, anzi forse é il luogo dove maggiormente ci si sfida con coraggio per proporre modi e mode  da gustare.

“Segui This Is Food su facebook.com/thisisfooditalia”

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

"This is Food"

This is Food

This is Food

This is Food

This is Food

15 ottobre 2013 § Lascia un commento

Band romana mooolto vicina alla sottoscritta ! I “Seeking a drop”

13 settembre 2013 § 3 commenti

il Video del Tour dei “Seeking a drop”Seeking A Drop – The boy who knows everything about life (Tour video)

1 settembre 2013 § Lascia un commento

Eataly, Roma – Divagazioni e impressioni

28 agosto 2013 § 1 Commento

Festival della mozzarella a Eataly, luna park del cibo. Ancora non avevo messo il naso .. e sì che sono diversi anni che me lo ripromettevo..ma il richiamo della mozzarella é stato letale, bianco a due pagine sul quotidiano “La repubblica”.
Così, parto, chiedo di fare scatti: accordato. Eccoli qui. Il mondo del cibo come te lo immagini, luminosissimo, pulito, garbato, non sai dove guardare, cosa comprare, se comprare, Poi ti tuffi pure te, con quei carrelli fatti per poche rare cose, preziose prelibatezze che invitano alla compagnia … lontanissima atmosfera dalla spesa del supermercato, al contrario ti cibi di vista, esci che sei sazio anche se non hai mangiato nulla e non hai fame, leggi le insegne che ti sovrastano, le istruzioni per l’uso: “Non salire subito al primo piano, c’é scritto, guardati intorno”. Sembra facile. Appena lo leggo smetto di seguire la coppia davanti a me e faccio quello che dice il cartello.Smarrimento: vengo rapita dai cappellini dei cuochi, dalle t shirt con le scritte, dai guanti chirurgici che affettano e posano pennellate di sfoglia, di pesce, di prosciutto, di formaggio, le piadine, la cioccolata, il gelato, la pasta …si ride sottovoce, ci si bacia, ci si scambiano coccole. Un luna park, una Ikea del pasto, cinquantamilionidichilometriquadraticubi di bottiglie e piatti, di scaffali ridondanti, di olio verdi e un olivo vero abilmente collocato in un giardino di cibaria, ritrovi il chinotto della nonna, la cedrata, un biscotto della Valtellina dueeuroesessanta con i bruscolini, lo compro un’altra volta, i grissini integrali luuunghi luuunghi, delicati, il farro le zuppe , l’orzo …. quante cose, non le ricordo, la birreria mi ha intrigato parecchio, le lezioni, lusso, spropositato per uno stomaco soltanto.
Per capirlo bene questo luogo ci vogliono giornate intere, le mie. Ho deciso che sarà il mio rifugio delle prossime domeniche, di quelle che invece di recarti in chiesa, devotamente varcherai e benedirai per quanto riempimento di spirito ti infonderà, mi dondolo sbocconcellando la mozzarella di Caserta, comprata, la bresaola in offerta, comprata per Alice, mi lascio parlare con gli sconosciuti sul tipo di pasta da provare, ma non mangio pasta io, forse sarà il reparto per me meno interessante, tranne quello della pasta fresca, per un raviolo fatto al momento, potrei fare unno strappo e poi mi piacciono le salse in tutti loro accordi, dal rosso pomodoro essiccato al pistacchio verde, al nero cioccolato; uno a settimana e passerà la voglia. Promesso. E poi, le piadine, da provare. I prosciutti che penzolano. La birra, anzi le birre, quelle sì, stuzzicanti con un legno di salumi … non ho visto verdure, ma forse ero distratta. Insomma, ho annotato tutto, un elenco infinito di passi e sbocconcellate , lentezza, immagino un autunno con la pioggia e me là dentro senza ombrello. Promesso.

post13
post22
pos12
post15
post9
post20 post18
post16
post23 post24
post25

post post2 post3 post4 post5 post7 post8 post6 post9 post10 post11 post14 post20 post19 post21

VOTATE !!! se amate la factorydifia, votate questo cortometraggio !!!

15 agosto 2013 § 1 Commento

La factorydifia ha avuto l’immenso piacere e occasione di essere fotografa di scena di questo cortometraggio, che sta partecipando al “Roma web festival”; gustatevi la seconda puntata della serie:”il signor Nessuno”, regia di Francesco Felli, sorridete e incuriositevi, votate e fate votare i vostri amici per avere la possibilità di vedere le altre puntate !!! Mancano pochi giorni e vogliamo essere primi !!! Un Buon ferragosto a tutti i miei cari amici !!!

http://www.romawebfest.it/video/il-signor-nessuno-2/

“Giulietta e Romeo” – Globe Theatre di Villa Borghese – Regia di Gigi Proietti

9 agosto 2013 § Lascia un commento

Di Giulietta e Romeo si é scritto tutto e tante sono le versioni che registi in epoche diverse ci hanno proposto, eppure ogni volta la fantasia e l’amore del regista di turno ci colpisce commuovendoci e sorprendendoci. Il Globe Theatre di Villa Borghese ha compiuto dieci anni e ancora non avevo avuto modo di conoscerlo all’interno. Ci sono voluti 4 mesi per tirarlo su
Il legno é caldo,l’atmosfera intima, di contatto di pelle con gli attori sulla scena. Forse é anche questo contatto che mi ha colpito, nella semplicità ed efficacia delle scenografie, il gioco di luci sapiente e fondamentale .

Bravo Gigi, bravi i ragazzi giovanissimi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Il Signor Nessuno” – Regia F. Felli

4 agosto 2013 § Lascia un commento

Guardatevi questo video, poi vi racconterò.

il Video del Tour dei “Seeking a drop”Seeking A Drop – The boy who knows everything about life (Tour video)

21 luglio 2013 § Lascia un commento

prosegue In fondo Berlino

29 maggio 2013 § Lascia un commento

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Eventi su La factory di Fia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: